I siti Web che al giorno d'oggi riscuotono successo sono quelli che soddisfano le crescenti aspettative dei clienti. Non riuscire a soddisfare queste richieste mette a rischio il raggiungimento dei tuoi obiettivi.

E tu come ottimizzi il tuo sito Web per soddisfare le esigenze dei clienti? Questi quattro passaggi sono un ottimo punto di partenza:

  1. Assicurati che gli utenti possano trovare il tuo sito Web tramite l'ottimizzazione SEO
  2. Fornisci un'esperienza Web che garantisca facilità di navigazione e accessibilità, soprattutto per le persone con disabilità
  3. Crea contenuti accattivanti che interagiscano perfettamente con le esigenze degli utenti
  4. Impara dalle tue azioni utilizzando le analytics del tuo sito Web, per capire cosa funziona e cosa può invece essere migliorato

L'utilizzo di queste strategie chiave ti consente di espandere la tua base clienti, aumentare l'interazione degli utenti e migliorare la user experience. Ecco i nostri consigli su come iniziare a raggiungere ciascuno di questi obiettivi.

1. Rendi facile trovare il tuo sito Web

Un sito Web informativo e avvincente è sprecato se nessuno lo trova. Una strategia di ottimizzazione SEO ti dà l'opportunità di far scoprire il tuo sito Web non solo dai tuoi clienti esistenti, ma anche da quelli nuovi.

Prima di poter creare una solida strategia SEO, devi comprendere appieno i tuoi clienti e capire cosa questi stanno cercando. Esistono molti modi per creare una base solida per le tue parole chiave SEO, ma un ottimo punto di partenza è definire il tuo pubblico di destinazione e capire perché questo atterra sul tuo sito Web. Pensando in modo critico alle domande che il tuo pubblico sta ponendo e creando contenuti che forniscano risposte chiare, indirizzerai il traffico al tuo sito Web e offrirai agli utenti un'esperienza Web pertinente.

Un suggerimento rapido per conoscere il tuo pubblico è utilizzare un Riepilogo Visitatori che ti aiuti a scoprire come e dove il tuo pubblico utilizza il tuo sito Web, così da fornire loro un'esperienza Web ottimale.

Successi SEO immediati:

  • Dai priorità ai tuoi contenuti: Questo elemento avrà un enorme impatto sui risultati della tua ricerca SEO. Se vuoi ottenere il massimo dalla SEO, assicurati che i tuoi contenuti utilizzino meta titoli e descrizioni, siano recenti, ottimizzati per le parole chiave e privi di errori.
  • Non dimenticare la SEO tecnica: L'indicizzazione, il tuo server e metriche come il tempo di caricamento della pagina aiutano anche a garantire che i tuoi sforzi SEO non vadano sprecati e forniscano un alto posizionamento del sito Web.
  • Crea un'esperienza utente ottimale: Quando decidono le classifiche di ricerca, i motori di ricerca esaminano quanto sia efficace e pulita la tua esperienza utente. Tempi di caricamento veloci, interattività rapida e stabilità visiva ti aiuteranno a migliorare esperienza Web e SEO.
  • Ottimizza la tua piattaforma mobile: Il tuo sito Web deve servire più di semplici utenti da desktop, soprattutto ora che Google prende fortemente in considerazione la compatibilità con i dispositivi mobili quando decide le classifiche di ricerca. Pertanto, se vuoi dare priorità alla SEO, velocità e usabilità del dispositivo mobile dovrebbero corrispondere alla tua versione desktop.

2. Assicurati che il tuo sito Web sia accessibile e facile da navigare

Se i tuoi contenuti o le tue pagine Web sono difficili da navigare, gli utenti non esiteranno ad abbandonare il tuo sito Web entro pochi secondi.

Alcuni ottimi modi per rendere navigabile il tuo sito Web sono:

  • Velocità di caricamento elevata per mantenere l'attenzione dell'utente e garantire un'esperienza Web efficiente
  • Pagine ottimizzate per i dispositivi mobili, così da poter accedere al tuo sito Web da qualsiasi luogo
  • Barra di navigazione coerente per trovare facilmente dove ci si trovi sul tuo sito Web in ogni momento
  • Stile e dimensione dei caratteri di facile lettura, per aiutare gli utenti a leggere su qualsiasi schermo
  • Ipertesto ovvio per mostrare dove il body copy differisce dai link e aumentare l'usabilità

Migliorare questi aspetti aiuta gli utenti a capire sia dove si trovano sul tuo sito Web sia con quali contenuti possono interagire. Un sistema di monitoraggio delle prestazioni può aiutarti a gestire le tue pagine Web tenendoti automaticamente aggiornato su quali aspetti del sito stanno performando bene e dove c'è invece possibilità di miglioramento.

Allo stesso modo, se il tuo sito Web non garantisce facilità di navigazione, esso potrebbe anche essere inaccessibile digitalmente e potenzialmente escludere il 15% della popolazione mondiale con una disabilità. Alcune ricerche mostrano che il 71% delle persone con disabilità lascia immediatamente un sito Web se questo non è accessibile, quindi è fondamentale dare priorità all'accessibilità digitale del tuo sito Web. Assicurarsi che tutti i tuoi contenuti, sia che si tratti del layout di pagina o di un'immagine, siano accessibili contribuirà a mitigare questo rischio. Uno strumento di accessibilità automatizzato verificherà l'accessibilità del tuo sito Web per te e ti mostrerà direttamente dove devi apportare modifiche, in modo che tutti i tuoi utenti possano accedervi.

Che aspetto ha l'accessibilità?

  • Utilizzo corretto delle intestazioni e struttura logica del sito: Poiché le tecnologie assistive si basano su tag di intestazione per scansionare il tuo sito Web, i tuoi contenuti dovrebbero essere impostati in modo tale da renderli leggibili a tutti.
  • Testo alternativo sulle immagini: Allo stesso modo, le tecnologie assistive non possono leggere un'immagine senza testo alternativo, il che significa che non tutti possono vivere il tuo sito allo stesso modo.
  • Nessuna immagine con sovrapposizione di testo: Le tecnologie assistive non sono in grado di leggere il testo quando questo è incorporato a un'immagine, quindi evitarlo è la cosa migliore da fare.
  • Testo con collegamento ipertestuale identificabile: Invece di utilizzare frasi come "fai clic qui" o "scopri di più" per i collegamenti ipertestuali, è più efficace fornire una descrizione della destinazione del collegamento.
  • Trascrizioni o didascalie per contenuti multimediali: Quando si utilizzano contenuti audio o video, fornire trascrizioni o didascalie garantisce che tutti comprendano il messaggio, indipendentemente dal fatto che abbiano problemi di udito o si trovino in un ambiente rumoroso in cui non sono in grado di ascoltare l'audio.

3. Crea contenuti accattivanti

Quando configuri il tuo sito Web in modo che i clienti possano trovarlo e utilizzarlo, devi anche creare contenuti che invoglino a rimanere. Quando si tratta di interazione ed esperienza utente in particolare, i tuoi contenuti hanno lo scopo di coinvolgere il pubblico, essere facili da comprendere e includere informazioni aggiornate.

Ciò non significa avere 10 immagini per post del blog con tre diversi pop-up quando fai clic sul collegamento - ciascuno dei tuoi contenuti deve riguardare direttamente le esigenze del tuo pubblico di destinazione e la fase del percorso cliente in cui si trova.

Questo potrebbe includere:

  • Scrivere con un tono di voce che si adatta al tuo pubblico e al tuo brand
  • Servirsi di immagini pertinenti per promuovere il tuo scopo
  • Utilizzare design, informazioni e linguaggio attuali

Ricorda che non tutti gli utenti comprendono il gergo interno della tua azienda, quindi usa termini generici o conosciuti nel settore per aiutare il tuo pubblico a relazionarsi meglio con il contenuto.

Infine, impara dai tuoi contenuti passati. Capire quali sono le pagine più o meno popolari ti darà una buona visione di quali contenuti sono veramente performanti e coinvolgono i tuoi utenti.

4. Usa i dati per migliorare il tuo sito Web

L'utilizzo di uno strumento di analisi è un ottimo modo per migliorare continuamente il tuo sito Web.

Diversi approfondimenti analitici come indicatori chiave di prestazione (KPI), riepiloghi dei visitatori e analisi comportamentali identificheranno con quali sezioni del tuo sito Web gli utenti tendono a interagire maggiormente e quali aree potrebbero invece essere manchevoli. Le tue analisi rileveranno anche i problemi di interazione dell'utente, in modo che tu possa imparare come risolverli in futuro.

La raccolta e l'analisi di questi dati può essere difficile da comprendere e richiedere molto tempo, soprattutto quando le analytics non sono la tua specialità. Trovare uno strumento di analisi creato per i professionisti del marketing ti fornirà la guida e le risorse necessarie per ottimizzare i tuoi contenuti Web.

Così facendo, puoi:

  • Creare una cultura interna basata sui dati, con metriche chiave e indicatori di performance
  • Conoscere il tuo pubblico attraverso il riepilogo di contenuti e visitatori
  • Imparare dai tuoi contenuti più e meno popolari attraverso i punti salienti di pagina e i sondaggi

Quali sono le tue opzioni di analisi?

  • Funnel: ti aiutano a capire quanto tempo i visitatori impiegano per arrivare al punto di conversione o dove vengono persi.
  • Mappe di comportamento: mostrano dove i visitatori fanno clic, scorrono o interagiscono con le tue pagine.
  • Tempistiche dei visitatori: mostrano a che ora del giorno i visitatori visitano i tuoi siti Web, per aiutarti a pianificare meglio il tuo programma di pubblicazione.
  • Velocità del sito: mappa i tempi di caricamento della pagina, che sono cruciali per l'esperienza utente.

Ora tocca a te implementare queste strategie

Ricorda che l'ottimizzazione dell'esperienza sul tuo sito Web è un processo a lungo termine e non ci sono soluzioni rapide. Segui questi quattro passaggi come punto di partenza e offri ai tuoi clienti un'esperienza Web che li farà tornare.

Cerchi informazioni ancora più fruibili per scoprire come queste ottimizzazioni Web funzioneranno sul tuo sito Web? Uno strumento strutturato come Siteimprove Analytics assicurerà che il tuo sito Web fornisca la migliore esperienza utente possibile attraverso risorse come tutorial integrati, un centro assistenza e un supporto individuale.